Notizie

04 Jun

ChinottISSIMO abbandona la plastica

ChinottISSIMO si impegna a rispettare l’ambiente dalle prime fasi di lavorazione alla produzione finale, puntando alla continua innovazione mantenendo sempre un forte legame con il passato.

ChinottISSIMO sceglie di abbandonare la plastica, una scelta consapevole

La plastica viene utilizzata da sempre nella conservazione di alimenti, grazie alla sua leggerezza che la rendeva apparentemente economica e facile da trasportare.

Purtroppo, gli svantaggi che vengono riscontrati sulle materie plastiche utilizzate a contatto con gli alimenti sono numerosi.

Tra i principali rischi troviamo sicuramente il possibile rilascio di sostanze tossiche nel cibo che consumiamo: dopo quattro mesi il sapore del prodotto muta, non è riconoscibile.

Inoltre, un altro problema è quello che riguarda lo smaltimento di questo materiale nell’ambiente e il conseguente inquinamento.

ChinottISSIMO da oltre un anno ha aderito alle nuove norme europee in cui viene limitata a tutte le produzioni l’utilizzo della plastica, passando così all’utilizzo di bottiglie in vetro.

Perché preferire il vetro alla plastica?

Anche se risulta pesante e non sempre adatto a tutti i prodotti, il vetro è un materiale di imballaggio di alta qualità che non rilascia negli alimenti confezionati nessuna sostanza tossica e conserva le caratteristiche tipiche del prodotto, come il sapore e l’effervescenza, tipiche dei soft drink ChinottISSIMO.

Appena stappi una delle nostre bottiglie, il retrogusto ChinottISSIMO rimane intatto anche grazie alla sua confezione!

 

 

Ricicla ChinottISSIMO

Il vetro può essere riciclato più volte con conseguente risparmio di materie prime e energia.

La plastica, invece, rilascia sostanze chimiche nocive al terreno circostante e, di conseguenza, inquina.

Inizia a riciclare le nostre bottiglie in vetro e contribuisci ad avere un impatto positivo con l’ambiente! 🌍

Fai una scelta consapevole: scegli i prodotti Chinottissimo!